In Italia molti don parlano straniero:
« (...) Il fatto stesso che, oggi, una Chiesa particolare si ponga a servizio di Chiese sorelle disseminate nei cinque continenti, inviando dei propri sacerdoti, risponde alla logica dell’universalità, quella cioè di un Vangelo senza confini, nella consapevolezza, come scriveva san Giovanni Paolo II nell’enciclica “ Redemptoris Missio”, che «la fede si rafforza donandola» (Rm 2)».
qui tutto l'articolo: https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/e-in-italia-molti-don-parlano-straniero