Concordia. Cuori ed emozioni in sintonia 
di Nunzio Galantino 
La parola italiana e latina concordia deriva, nel suo significato, da concors (cum “con” e cor “cuore”). Essa - attraverso il riferimento al cuore – certifica la conformità/corrispondenza profonda di voleri e di sentimenti e di obiettivi tra realtà, situazioni e soprattutto persone, nelle loro scelte e nei loro progetti. (...) È corrispondenza che permette ai pensieri, alle emozioni, alle abitudini, anche ai difetti - delle persone concordi - di intrecciarsi fino a non potersi più separare. 
La dea Concordia nella mitologia romana (corrispondente ad Armonia nella mitologia greca) viene rappresentata come donna seduta tra due uomini nel gesto di agevolarne la stretta di mano. (...)
La concordia, conservando il suo significato, diventa “concordanza” quando la si applica a una lingua, scritta o parlata. Senza le norme che regolano le parti di un discorso (articolo, nome, aggettivo, pronome, verbo) rendendolo armonioso e comprensibile, non ci si capirebbe. La singola parola pronunziata o il singolo strumento che suona rendono certamente meno di quanto rendono insieme ad altre parole e ad altri strumenti. Insieme esprimono significati più completi e costruiscono armonie più ricche. (...)
in “Il Sole 24 Ore” del 24 giugno 2018