... o configurazioni spirituali del quotidiano?!