Quando la testa del corteo è arrivata in piazza Duomo, la coda non si era ancora mossa dal punto di partenza, Porta Venezia: “siamo oltre 200mila” hanno esultato dal palco gli organizzatori della manifestazione. Secondo le stime più prudenti, sarebbero la metà le persone scese in corteo per chiedere un Paese “senza discriminazioni, senza muri, senza barriere”, come voleva (continua: https://www.avvenire.it/attualita/pagine/people-milano-manifestazione?fbclid=IwAR15p9QKm6g7gvLf0v1xvbWaS_k2dvEdWZJDaSTEnsPOdHIKiRBKQwCvIS4