E' certamente una forma di gentilezza dire: «Preferirei incontrarti di persona, ma non possiamo»; oppure «Avremmo dovuto fare in questo modo, ma non potendo...».

Il problema è quando ci si ferma qui: poiché non possiamo vederci di persona, allora non facciamo più nulla! Poiché non possiamo fare "come abbiamo sempre fatto"... allora non facciamo.
E' nota l'espressione: "L'ottimo è nemico del bene".
Identifico che - qui e ora - il bene possibile è questo? Questo faccio! E che sia il "massimo" bene possibile.
Non è saggio non vivere l'oggi, nascondersi, rinviare, aspettare...
"Il Regno di Dio è in mezzo a voi!" (Lc 17,21).
don Chisciotte Mc, 201106