Nelle ultime due settimane nella Comunità Pastorale (meno di 9000 abitanti) in cui vivo si è celebrato (almeno) un funerale al giorno; una casa di suore è chiusa per quarantena preventiva; i preti si alternano tra prudenziali sagge auto-quarantene e disturbi di stagione; ieri tre morti (due per Covid) in una parrocchia di meno di 700 abitanti... senza dire di tutte le preoccupazioni, i disagi e le sofferenze per le famiglie, gli studenti, i lavoratori.

Ma cosa stanno aspettando ancora le nostre autorità ecclesiastiche?!
don Chisciotte Mc, 201120