Eritrea Paese prigione

Nel mirino anche la Chiesa

Giorni di festa per l'Eritrea, che celebra in diverse capitali occidentali il ventennale dell'indipendenza dall'Etiopia (24 maggio 1991). Festa che stride con il dolore dei giovani rifugiati eritrei, generazione fuggita con un esodo cominciato nel 2001 per non sottostare alla coscrizione illimitata e alla dittatura del regime guidato da Isaias Afewerki. (...) Dicono che dopo le tragedie del mare