Aprimi, o Signore, il sentiero della vita e guidami sulle strade dei tuoi desideri;
insegnami i luoghi della tua dimora e fa' risplendere ai miei occhi la mèta delle mie fatiche.
Dammi di capire questa inquietudine che mi fa uomo della strada, questa curiosità che mi fa investigatore di bellezza,
questa gioia che mi dà il gusto della vita e la volontà di fare del bene sulla terra.
Dammi di capire la bellezza delle cose e la parola che Tu esprimi a mio insegnamento dalle loro profondità.
Donami di comprendere la bontà delle cose e di saperne rettamente usare per la tua gloria e per la mia felicità.
La mia preghiera, il mio canto, il mio lavoro, tutta la mia vita siano espressioni di riconoscenza verso di Te.
Concedimi di capire gli uomini che incontro sul mio cammino, e il dolore che nascondono,
e quelli che dividono con me la fatica della strada, l'amore dell'avventura, la soddisfazione della scoperta;
dammi il dono della vera amicizia e della vera allegria;
fammi cordiale, attento, magnanimo, puro, misericordioso.
Fammi sentire la voce della strada: quella che mi invita sulle vie del mondo a conoscere sempre più i segni del tuo amore:
quella che batte il cammino dei cuori, quella che conosce il sentiero delle altezze dove Tu abiti nello splendore della verità.
Lontano da Te e dalle tue vie, fammi sentire il desiderio della Casa.
A questa Casa dammi di poter giungere dove Tu per tutti i Santi sei Bellezza vera, Luce increata, Amore pieno, Riposo perfetto.
Amen.