Non è un diario quello che tengo, è un fuoco che accendo nel buio.
Non è un fuoco che accendo nel buio, è un animale che nutro.
Non è un animale che nutro,
è il sangue che ascolto pulsare alle mie tempie – un’imposta che sbatte selvaggiamente contro il muro di una piccola casa.

Christian Bobin, Autoritratto al radiatore